Covid, non calano i morti: 11 nel Comasco

L'ospedale Sant'Anna di Como

Non accenna a diminuire la tragica conta dei morti per Covid nel Comasco: oggi ancora 11 vittime. I nuovi casi di positività sono 368, preoccupante il dato della vicina Varese che ha registrato ben 651 positivi. Il numero dei contagiati complessivo in provincia di Como supera i 52mila, mentre il tasso di positività sul Lario è 8,69%.
Non scende neppure il numero dei ricoveri negli ospedali lariani, con un nuovo aumento delle persone che si rivolgono al Pronto Soccorso per i sintomi del Covid. Questa mattina in attesa a quello del Sant’Anna c’erano ben 20 persone e 15 a quello dell’ospedale di Cantù. Nel complesso, negli ospedali del territorio, ci sono 348 pazienti in cura. Quelli ricoverati al Sant’Anna sono 241, di cui 19 in Rianimazione. In quello di Cantù sono 50, di cui 6 in Rianimazione. A Mariano Comense sono 22.
La situazione in regione
Oggi ci sono stati purtroppo altri 85 decessi per coronavirus in Lombardia. Il totale complessivo sale a 30.635.
Scende il numero dei malati ricoverati in terapia intensiva: sono 8 in meno rispetto alla rilevazione di ieri, ma in totale ci sono ancora 862 pazienti in gravi condizioni.
Sale invece il numero dei pazienti ricoverati non in terapia intensiva: sono 115 in più, per un totale di 7.109.
A fronte di 44.289 tamponi effettuati oggi (di cui 23.728 molecolari e 20.561 antigenici) sono stati riscontrati 3.271 nuovi positivi, il tasso è al 7,3%. Ai guariti/dimessi si aggiungono 2.469 persone con un totale complessivo di 604.384, di cui 5.763 dimessi e 598.621 guariti.
In Canton Ticino
Oltreconfine i numeri dei ricoveri e dei contagi non sono allarmanti, anche se crescono le persone in quarantena e isolamento, sono 1.668 secondo la rilevazione di oggi. I nuovi positivi sono 81, ci sono 83 pazienti ricoverati di cui 9 in terapia intensiva. Nessun decesso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.