Covid: Oms a Wuhan, raccogliamo dati mai visti finora

'Tutte le ipotesi ancora sul tavolo

(ANSA) – ROMA, 03 FEB – Il team di super esperti dell’Oms in visita a Wuhan sta raccogliendo "dati che nessuno aveva mai ottenuto sinora". Lo ha raccontato, in un’intervista a Skynews, uno degli scienziati che compongono la squadra Peter Daszak. "Il corpo di informazioni che stiamo mettendo insieme è di grande valore e ci sta portando nella giusta direzione" per quanto riguarda le origini del coronavirus. Daszak e gli altri ricercatori oggi si sono recati in visita all’Istituto di virologia della metropoli cinese dal quale, secondo alcune ipotesi circolate soprattutto le settimane immediatamente successive alla comparsa del Covid-19, potrebbe essere ‘scappato’ il virus. "Le tesi sono ancora tutte sul tavolo, siamo aperti a tutto", ha spiegato Daszak che da anni collabora con l’Istituto e con la dottoressa Shi Zhengli, la scienziata cinese nota come ‘Bat woman’ per le sue ricerche sui pipistrelli. "Se i dati ci porteranno ad un mercato del pesce è lì che andremo, se ci porteranno in un allevamento di animali selvatici e lì che andremo, se ci porteranno in un laboratorio è lì che andremo", ha spiegato Daszak, la cui nomina nel team dell’Oms è stata oggetto di qualche critica visti i suoi stretti legami con la Cina. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.