Covid: Pfizer offre milioni dosi del suo vaccino al Brasile

Riunione tecnica con governo

(ANSA) – BRASILIA, 19 NOV – Rappresentanti dell’azienda farmaceutica statunitense Pfizer hanno offerto milioni di dosi del suo vaccino contro il Covid-19 al governo brasiliano, che potrebbero arrivare nella prima metà del 2021. Funzionari del ministero della Salute brasiliano hanno ricevuto i rappresentanti di Pfizer in una riunione di natura "tecnica" nel quadro di incontri con vari laboratori, ha riferito l’agenzia statale Agencia Brasil. "Pfizer ha fatto una proposta al governo brasiliano, in linea con gli accordi che abbiamo firmato con altri Paesi, compresi dell’America Latina, che consentiranno la vaccinazione di milioni di brasiliani", si legge in una nota dell’impresa Usa. Pfizer, associata al laboratorio tedesco BioNTech, ieri ha annunciato che il suo vaccino ha dimostrato un’efficacia del 95% ed è stato ben tollerato dai circa 40 mila volontari coinvolti. I dubbi del governo brasiliano riguardano la logistica per distribuire il farmaco, che deve essere conservato a -70 gradi. Pfizer ha riferito in proposito di avere valigie in grado di mantenere il vaccino a quella temperatura fino a quindici giorni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.