Covid: Regione Marche, sistema sanitario regge e risponde

"Da gialla a arancione ma dati confermano che crescita rallenta"

(ANSA) – ANCONA, 14 NOV – Nelle Marche "la rete ospedaliera ha dimostrato e continua a dimostrare una buona capacità di tenuta all’ondata pandemica. Si conferma che le strutture sanitarie regionali hanno capacità e spazio importante a disposizione per accogliere sia i pazienti Covid-19 che i pazienti con patologie ordinarie". Lo afferma la Regione in un ‘punto’ sull’assistenza sanitaria e sociosanitaria regionale "con la condizione attuale della pandemia e il recente passaggio delle Marche da regione ‘gialla a regione ‘arancione’ nonostante i dati confermino un rallentamento della crescita epidemiologica. La Regione rassicura sulla "tenuta del sistema sanitario regionale che sta reggendo prontamente alla seconda ondata pandemica ed è pronto a rispondere alle esigenze dei cittadini". "Come confermano i dati degli ultimi giorni, – riferisce la Regione – il bisogno di terapia intensiva per pazienti Covid-19 è al momento stazionario. Rispetto agli iniziali 115 posti letto di terapia intensiva, è stato approntato un incremento di più del 40% di posti letto aggiuntivi (per un totale ad oggi di 164 posti letto Terapia intensiva), che ci consente di mantenere a disposizione dei cittadini le risposte per interventi chirurgici necessari per la garanzia della salute pubblica". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.