Covid: ricorso bar e ristoranti Francia contro chiusure

Per la categoria viene 'violato il principio di eguaglianza'

(ANSA) – PARIGI, 14 NOV – Ristoranti e bar francesi hanno intenzione di ricorrere in tribunale contro la decisione del governo di chiudere i loro locali per il lockdown, secondo quanto annunciato oggi dall’Umih, il principale sindacato della categoria. Secondo il sindacato, il ricorso citerà la "violazione del principio di eguaglianza" e sarà pronto "entro il 20 novembre". Il primo ministro Jean Castex, nel suo discorso di giovedì, ha annunciato che dal 1 dicembre, fine del lockdown generale, soltanto i negozi considerati "non essenziali" potranno riaprire, ma non i bar e i ristoranti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.