Covid: scendono casi in Israele ma morti a oltre 2mila

Cala tasso morbilità

(ANSA) – TEL AVIV, OCT 13 – Il numero dei decessi da coronavirus è arrivato in Israele a 2021 ma si registra, per la prima volta da settimane, il più basso tasso di morbilità, il 7%. Secondo i dati del ministero della sanità nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 3.097 su circa 44mila tamponi effettuati. Scendono anche i malati gravi che arrivano a 801 su 51mila cai attivi. Oggi, presieduto dal premier Benyamin Netanyahu, si riunisce il Comitato governativo sul coronavirus per esaminare la situazione alla vigilia della data indicata (14 ottobre) per la fine di questa fase del lockdown. Il governo ha già fatto sapere che non sarà rinnovato il contrastato bando delle manifestazioni di massa che è stato in vigore in questo periodo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.