Covid: Serbia, Vucic si vaccinerà con il vaccino cinese

Con lui anche il ministro della Sanità.

(ANSAmed) – BELGRADO, 16 GEN – Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha annunciato che si vaccinerà contro il coronavirus tra 7-8 giorni con il vaccino cinese giunto oggi nel Paese. "Non ho voluto essere tra i primi a vaccinarmi per evitare che si dicesse, ecco si è voluto mettere lui per primo al sicuro", ha detto Vucic ai giornalisti all’aeroporto di Belgrado, dove stamane ha accolto l’aereo con un milione di dosi di vaccino cinese. E’ importante, ha aggiunto, che siano per primi i più anziani a essere vaccinati, che sono la categoria più esposta al rischio contagio. Vucic ha poi confermato che anche il ministro della Sanità, Zlatibor Loncar, assumerà il vaccino cinese. Le autorità serbe si sono accordate per assumere vaccini diversi per dimostrare che sono tutti di buona qualità, efficaci e sicuri. In particolare, la premier Ana Brnabic si è vaccinata con il Pfizer-BioNtech, così come la ministra del Lavoro. Il presidente del Parlamento ed ex ministro degli Esteri, Ivica Dacic, ha assunto il vaccino russo Sputnik V, insieme al ministro dell’Interno Aleksandar Vulin. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.