Covid: Svizzera, scontri per proteste anti-restrizioni

A San Gallo molotov contro agenti

(ANSA) – ROMA, 03 APR – La polizia è intervenuta ieri sera usando proiettili di gomma e gas lacrimogeni a San Gallo, nel nord-est della Svizzera, contro centinaia di giovani scesi nelle strade per protestare contro le restrizioni anti-Covid e che avevano lanciato anche bottiglie Molotov contro gli agenti. Lo riferisce la Radio svizzera italiana. Ai disordini hanno preso parte circa 350 persone, organizzatesi attraverso i social media. Gli scontri hanno portato all’arresto di una ventina di adolescenti e diverse persone sono rimaste ferite. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.