Covid: Usa, verso 92mila vittime nelle prossime 3 settimane

Secondo le previsioni del Cdc

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – Oltre 38mila americani sono morti a causa del coronavirus nelle prime due settimane dell’anno e altri 92mila potrebbero morire nelle prossime tre settimane: è la previsione pubblicata oggi dal Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), l’ente governativo che si occupa della salute pubblica nel Paese. Lo riporta la Cnn. Se questa stima si rivelerà esatta il bilancio dei decessi da Covid-19 negli Usa sfiorerà quota 475mila entro la prima settimana di febbraio: attualmente infatti, secondo i dati della Johns Hopkins University, è di 384.653. Ad oggi, secondo il COVID Tracking Project, i pazienti affetti dal virus ricoverati in ospedale sono 130mila. Solo per fare qualche esempio, in Pennsylvania i ricoveri sono quasi raddoppiati rispetto al picco della scorsa primavera; in Louisiana si registra, secondo il governatore dello Stato, un "enorme picco" delle infezioni e dei ricoveri; in Arizona martedì c’e’ stato un record di ricoveri e del numero di pazienti trasferiti nei reparti di terapia intensiva. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.