Covid:Croazia,nuove restrizioni, mascherine anche all’aperto

Nelle ultime 24 ore

(ANSAmed) – ZAGABRIA, OCT 12 – Per la forte impennata dei casi di coronavirus negli ultimi giorni, in Croazia da domani saranno in vigore nuove misure restrittive, incluso l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. La decisione, presa oggi dall’Unità di crisi della Protezione civile, prevede l’obbligo delle mascherine nei luoghi all’aperto dove non è possibile rispettare la distanza fisica, come le fermate dei tram e degli autobus. Le mascherine diventano obbligatorie anche in tutti i luoghi chiusi, inclusi uffici e altri luoghi di lavoro, ma anche bar e ristoranti quando non si consuma un pasto o una bevanda. Per tutti gli assembramenti pubblici dove si prevede la presenza di più di cinquanta persone, quali manifestazioni sportive o culturali, feste di nozze e funerali, si dovrà ottenere un permesso dalla Protezione civile locale, che valuterà le richieste in base alla situazione epidemiologica. Nelle ultime 24 ore in Croazia sono stati registrati 181 casi di infezione, ma su appena 2.700 tamponi. Da ieri vi sono stati altri tre decessi. Venerdì scorso il Paese ha registrato il record negativo con 547 contagi. Ad oggi ci sono 2.712 pazienti con l’infezione attiva, anche questo numero il più alto dall’inizio dell’epidemia. Il totale delle vittime ha raggiunto 327. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.