Creval: cda, aumento prezzo opa non è sufficiente

Non ancora riconosciuto in maniera adeguata valore della banca

(ANSA) – MILANO, 19 APR – Il Cda del Creval, "pur ribadendo che l’integrazione con il gruppo Credit Agricole Italia possa generare benefici per gli stakeholder coinvolti, rileva che l’aumento dell’opa a 12,2 euro "non riconosca ancora in maniera adeguata il valore della banca e non sia, pertanto, di per sé sufficiente a mutare le precedenti considerazioni e valutazioni espresse" dal board. Il Consiglio rileva inoltre che il bonus di 0,30 euro per ciascuna azione Creval (che porterebbe il corrispettivo complessivo a 12,5 euro) "è comunque condizionato al raggiungimento da parte di Cai di una partecipazione superiore al 90% del capitale sociale di Creval" che è "una soglia molto alta" rendendo, pertanto, "incerto il riconoscimento di tale componente incrementale di corrispettivo". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.