Cronaca

Crisi della Pontelambro. Il senatore Butti al governo «Serve subito un intervento. Vanno sbloccati 2,5 milioni»

Interrogazione al ministro dello Sviluppo economico
Due milioni e mezzo di euro da sbloccare rapidamente per salvare la storica azienda Pontelambro (specializzata nella produzione e commercializzazione di foglie di Pvc, con sede nell’omonimo comune lariano) dalla profonda crisi che la attanaglia. Ovvero, fallimento e conseguente spettro di rimanere senza lavoro per 97 persone. È con l’obiettivo di trovare una via d’uscita a questa situazione che il senatore lariano del Pdl, Alessio Butti, ha rivolto ieri un’interrogazione scritta al ministro
dello Sviluppo economico, Corrado Passera.
«La proprietà (dell’impresa, ndr) – si legge nel documento – ha partecipato al “Bando Reach” emesso dal ministero dello Sviluppo economico che, con lettera protocollata l’11 maggio scorso, ha confermato il parere favorevole della commissione tecnica e lo stanziamento di 2 milioni 556mila euro in favore della Pontelambro Industria Spa».
Il punto, però, è che quei fondi non sono ancora materialmente arrivati all’azienda dell’Erbese, mentre – scrive ancora Butti nell’interrogazione – «è interesse di tutte le comunità coinvolte privilegiare un piano di risanamento finanziario della Pontelambro Spa e il mantenimento della base produttiva fin qui consolidata, anche al fine di una piena valorizzazione del tessuto industriale presente nel territorio».
I due punti di chiusura dell’interrogazione sono chiari. Il senatore del Pdl chiede «come il governo intende intervenire per preservare l’unità industriale, consentendo la ripresa produttiva e garantendo una stabilizzazione dell’occupazione». Infine Butti chiede al ministro di «avviare il più celermente possibile tutti gli atti utili alla liquidazione del fondo da 2,5 milioni».

Nella foto:
L’ingresso principale della Pontelambro Industria Spa, azienda in forte crisi (foto Mv)
26 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto