Crisi, nel 2013 è aumentata la cassa integrazione straordinaria

alt

L’analisi della Uil

(f.bar.) Cresce il ricorso alla cassa integrazione straordinaria nel 2013 in provincia di Como. I dati elaborati dalla Uil parlano chiaro. Il numero di ore di Cig straordinaria autorizzate, nell’anno appena trascorso, ammonta a quota 7.178.938 ore che hanno interessato ben 3.519 lavoratori rispetto alle 6.519.302 ore del 2012 (3.196 lavoratori). La cassa straordinaria, va ricordato, è uno strumento utilizzato dalle aziende per far fronte a riorganizzazioni o ristrutturazioni aziendali e quindi

potrebbe rappresentare l’anticamera del licenziamento.
Per quanto riguarda invece la richiesta di ore di cassa integrazione in deroga, nel mese di dicembre del 2013 sono state chieste 273.895 ore, con un notevole aumento rispetto allo stesso mese del 2012: +66,5%.
La drammaticità della crisi, che dura ormai da più di 6 anni, si manifesta anche attraverso il numero dei lavoratori messi in mobilità dalle aziende con più di 15 dipendenti. Nel territorio di Como, dal giugno 2009 al 13 dicembre 2013 sono stati 6.559 i dipendenti finiti in mobilità (periodo al termine del quale scatta il licenziamento) e nel solo anno 2013 sono stati 1.617. A questi lavoratori vanno aggiunti quelli licenziati dalle aziende al di sotto dei 15 dipendenti che, secondo le stime della stessa Uil, sono stati più di 11mila nel periodo giugno 2009-dicembre 2013.
Complessivamente, i lavoratori che hanno perso il posto di lavoro in questo periodo sono stati oltre 17mila.
In totale, nel 2013 sono state autorizzate 19.433.406 ore di cassa integrazione nel Comasco. Dato che, rispetto alle 20.720.923 ore autorizzate nell’anno 2012, fa registrare un calo pari al 6,2%.
Secondo le analisi della Uil lariana, i posti di lavoro “salvati” nel 2013 sono stati 9.526 di cui 1.687 coperti dall’utilizzo della cassa integrazione in deroga. «Purtroppo il 2014 non è cominciato nel migliore dei modi – dice Salvatore Monteduro, segretario generale della Uil di Como – Sono infatti 92 le richieste di lavoratori in mobilità nel territorio di Como dal 15 dicembre 2013 al 15 gennaio 2014».

Nella foto:
Sono stati 3.519 i lavoratori in Cig straordinaria

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.