Cts, rischi con scuola ma necessità riapertura è assoluta

Chiesto materiale scolastico e tecnologico per i minori in difficoltà

(ANSA) – ROMA, 27 AGO – La scuola "potrebbe produrre un lieve incremento dell’indice di trasmissione: ci aspettiamo, come sta avvenendo all’estero, qualche lieve incremento". Lo ha detto il coordinatore del Cts Agostino Miozzo alla Commissione Istruzione della Camera. Miozzo ha ricordato che la chiusura della scuola è stata di 6 mesi. C’è una grande "incertezza della comunicazione scientifica, non ci sono certezze, non c’è uniformità non solo in Europa ma in tutto il mondo: non c’è un Paese che faccia quello che fa il paese limitrofo. Questo genera problemi: siamo chiamati a dare indicazioni, ed è frustrante sapere che noi stessi non siamo in grado di dare certezze granitiche a chi deve pianificare. Tutti si rendono conto che ci sono rischi ma sono valutati sul piatto di bilancia, che sono assoluti, sulla necessità di riaprire la scuola", ha proseguito Miozzo. Distanziamento, uso mascherine, igiene, rimangono fondamentali – ha chiarito Miozzo – come prevede anche la comunità scientifica. "Noi abbiamo adottato il parametro del metro e su quello abbiamo dato l’impostazione su tutto". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.