Cucciolo di balena trovato morto in spiaggia in Israele

Probabile causa il greggio fuoriuscito da una nave

(ANSA) – TEL AVIV, 19 FEB – Un cucciolo di balenottera è stato ritrovato morto su una spiaggia della Riserva di Nitzanim nel sud di Israele. Il decesso del cetaceo – che può arrivare da adulto anche a 20 metri di lunghezza – è stato attribuito, anche se ancora non c’è certezza, al possibile inquinamento ambientale in forme non trascurabili, causato da petrolio greggio fuoriuscito da un nave. Insieme alla balenottera – di una lunghezza di 17 metri circa – sono stati trovati morti anche molti pesci. Il ministro della protezione ambientale Gila Gamliel ha detto che le autorità sono al lavoro per determinare la fonte dell’inquinamento e i responsabili. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.