Da Como solidarietà in rete a Pier Luigi Bersani

alt

Auguri anche dagli avversari
Messaggi di parlamentari, consiglieri regionali e semplici militanti del Pd

(da.c.) La solidarietà, l’affetto e la vicinanza con l’ex segretario del Partito Democratico invade la rete. E Como non si tira indietro nella corsa agli auguri a Pier Luigi Bersani, ricoverato da domenica pomeriggio all’ospedale di Parma dopo un aneurisma cerebrale.
Dirigenti e militanti del Pd lariano, in particolare, hanno inviato a Bersani messaggi di ogni tipo. Non sono mancati nemmeno i segnali di stima da parte degli avversari.
Mauro Guerra, deputato e vicesindaco di Tremezzo, è stato tra i primi

a postare su Facebook «Un forte abbraccio e un augurio a Pier Luigi Bersani», seguito a ruota dall’altra parlamentare democratica lariana, Chiara Braga, tra l’altro da poche settimane chiamata a far parte della segreteria nazionale del partito.
Su Twitter, la Braga ha scritto: «#forzaBersani un passo dopo l’altro, noi siamo con te!».
Il consigliere regionale Luca Gaffuri ha condiviso sul suo profilo Facebook il manifesto «Forza Bersani» lanciato in rete da Matteo Mauri, attuale capogruppo del Pd in consiglio provinciale a Milano. Incoraggiamenti e auguri sono giunti attraverso i social media anche dal segretario cittadino del Pd di Cantù, Filippo Di Gregorio – «Un pensiero a Pier Luigi Bersani. Tanti auguri di pronta guarigione. Resisti!» – e dall’ex deputata Rosalba Benzoni – «Vicini a Bersani con tanto affetto. Auguri. Ti sappiamo forte. Ce la farai ce la faremo».
Un post molto lungo è stato pubblicato dal senatore Alessio Butti, esponente di Fratelli d’Italia: «Tifo sinceramente per Pier Luigi Bersani. È un avversario leale, onesto e con doti umane non comuni – ha scritto Butti su Facebook – All’epoca della sua sfida contro il “palloncino gonfiato di Firenze” scrissi chiaramente che se fossi stato di sinistra non avrei esitato a votare Bersani. Queste sono le primarie più impegnative di Bersani e spero le vinca nettamente».

Nella foto:
Pier Luigi Bersani a Cantù, lo scorso febbraio, con Savina Marelli (a sinistra) e Chiara Braga

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.