Da Cuneo a Como e al red carpet di Clooney, l’assessore Simona Rossotti

Simona Rossotti

Da Cuneo a Hollywood con furore. L’assessore “supersprint” al Marketing territoriale di Como, la piemontese Simona Rossotti, è volata nei giorni scorsi a Los Angeles, atterrando direttamente sul red carpet del Dolby Theatre con l’obiettivo, dichiarato, di promuovere il Lago di Como nella cerimonia di conferimento del premio alla carriera a George Clooney, il celebre attore e regista con dimora a Laglio.
In poche parole, Comune e Camera di Commercio hanno speso circa 30mila euro per stampare il logo del Lago di Como sui libri dell’evento e su alcuni striscioni esposti in teatro.

Simona Rossotti
Simona Rossotti

Gli esiti della missione diplomatica sono stati resi noti solamente nelle scorse ore, con l’ufficio stampa del Comune che annuncia un trionfale “Como protagonista a Hollywood con Clooney”. Comunicato corredato da ampio servizio fotografico: Simona Rossotti sul red carpet in abito blu, paillettes, rossetto d’ordinanza e sorriso smagliante; Simona Rossotti in posa di fianco al cartellone degli sponsor; Simona Rossotti in posa di fianco al cartellone degli sponsor con un’inquadratura un po’ più stretta. E poi Clooney: fotografato rigorosamente da distanze siderali.

George Clooney
George Clooney

Nessun selfie, purtroppo, con George per l’esuberante assessore Rossotti, cittadina del mondo: piemontese d’origine, comasca d’adozione, americana per doveri istituzionali e russa nel sito Internet personale, dove fa ampio uso dell’alfabeto cirillico. E persino un po’ cinese, vista la sua recente trasferta in Oriente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.