Da mesi condomino azionava sirena di notte, denunciato da Ps

A casa 54enne Macerata anche tappi orecchie e telecomando remoto

(ANSA) – MACERATA, 31 OTT – Da alcuni mesi, tutte le notti, un 54enne di Macerata azionava una sirena d’allarme causando continui disturbi ai residenti della zona Colleverde della città: è stato denunciato dalla polizia che ha trovato a casa dell’uomo due sirene acustiche, di cui una con potenza da 110 decibel, collegata a una centralina d’allarme acquistata online, tappi per orecchie e due telecomandi per attivazione o disattivazione da remoto. Il sistema di allarme, secondo gli agenti, era collocato all’unico scopo di creare disturbo poiché installato solo a protezione della camera da letto e non delle altre stanze. I tappi per le orecchie, ipotizzano gli investigatori, erano usati per attenuare il forte suono della sirena che il 54enne attivava a suo piacimento con il telecomando. Le indagini dell’Ufficio di Prevenzione generale e soccorso pubblico, erano partite dopo l’esposto di 20 condomini: su disposizione della procura è scattata la perquisizione. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestro e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.