Da oggi Lotto incanta Lecco, modello per Como

Lorenzo Lotto dipinto

Anche nella città dei Promessi Sposi la zona gialla fa ripartire la cultura e il “Capolavoro per Lecco” riapre al pubblico da oggi.
Apre per la prima volta ai visitatori la mostra “Lotto l’inquietudine della realtà”. L’allestimento è pronto dal 5 dicembre scorso al Palazzo delle Paure in piazza XX Settembre ma solo ora, con l’entrata della Lombardia nella zona con minori restrizioni alla mobilità causa coronavirus, è possibile la presenza dei visitatori.
«Inaugurare la presenza del pubblico a questa mostra è una provocazione. Non ci stanno a cuore solo la cura del nostro corpo e delle nostre risorse economiche: vogliamo prenderci cura di ciò che è più necessario e che ci sostiene, il nostro spirito» spiega monsignor Davide Milani, prevosto di Lecco e presidente dell’Associazione culturale Madonna del Rosario organizzatrice dell’iniziativa.
Tocca ancora a Lecco dare un’altra dimostrazione di efficienza a Como sul delicato tema delle grandi mostre. A oltre un anno dal successo della rassegna Tintoretto rivelato, che in due mesi e mezzo ha totalizzato 22 mila visitatori, va così in scena da oggi un capolavoro di Lorenzo Lotto, Madonna con Bambino tra i Santi Giovanni Battista e Caterina d’Alessandria. Ad affiancarlo e a dialogare con Lotto gli esercizi di lettura di un grande artista contemporaneo, Giovanni Frangi. L’allestimento a cura dello Studio Melesi è articolato su tre sale. L’accesso avverrà prevalentemente su prenotazione. Il percorso espositivo è stato pensato e progettato in completa sicurezza (accesso su prenotazione, ingresso-uscita, sanificazione mani, misurazione della temperatura, mascherine, distanziamento). Info su www.capolavoroperlecco.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.