Dai leghisti ai City Angels, così la sicurezza diventa volontariato

alt Le iniziative parallele
Tra i punti di intervento abituale in città la stazione San Giovanni, il Crocifisso e il Broletto

(a.cam.) Se c’è un movimento politico che più di ogni altro si può associare all’idea della sicurezza fai da te, è sicuramente il Carroccio. Le “ronde padane” sono state a lungo protagoniste di un acceso dibattito tra fautori dell’impegno dei cittadini sul fronte della sicurezza e i contrari al coinvolgimento dei privati in quanto di competenza delle forze dell’ordine.
Dall’agosto 2009, si parla espressamente di “volontari della sicurezza”, figura la cui introduzione è stata sancita

dalle normative. Nel dettaglio, si tratta di «associazioni di cittadini osservatori, non armati, muniti di cellulare e formati attraverso corsi specializzati nelle prefetture e iscritti in appositi albi con compiti esclusivi di osservazione e segnalazione alle forze dell’ordine di eventuali situazioni di pericolo».
Questi volontari, sempre sulla carta, non devono fare direttamente riferimento ad alcun movimento politico. A Como, da tempo i City Angels pattugliano regolarmente a piedi alcune zone della città. Coordinati da Gianfranco “Condor” Moretti, i volontari sono una presenza costante nelle zone maggiormente a rischio del capoluogo e sono diventati un punto di riferimento per molti senzatetto ed emarginati. La sede del gruppo è in un appartamento di via Zezio, punto di partenza degli interventi di presidio del territorio.
Tra i punti di intervento abituale dei City Angels ci sono la stazione San Giovanni, il Crocifisso e il Broletto e più in generale le zone in cui, la notte, soprattutto nei mesi caldi, è facile trovare senzatetto e persone in difficoltà. I volontari frequentano appositi corsi di preparazione e continui aggiornamenti. Non vogliono essere associati all’idea delle “ronde” o della difesa “fai da te”. In caso di situazioni sospette o a rischio, chiedono infatti l’intervento delle forze dell’ordine.

Nella foto:
Addestramento dei City Angels al palazzetto dello sport di Muggiò (foto Sergio Baricci)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.