Dal 1° maggio aperto il sarcofago di Isiuret al Museo Giovio
Città, Cronaca, Cultura e spettacoli

Dal 1° maggio aperto il sarcofago di Isiuret al Museo Giovio

A partire da martedì 1 maggio prendono il via le iniziative per il Mese Egizio al Museo Giovio.
Per l’occasione verrà aperto il sarcofago di Isiuret, la mummia esposta nella Sezione Egizia: sarà così possibile osservarla da vicino per tutto il mese, fino al 3 giugno.

Primo appuntamento: Martedì 1 maggio, alle 15, Isiuret: quasi 3000 anni di storia. Percorso guidato presso il Museo Archeologico di Como

Il Museo Archeologico propone una visita guidata dedicata alla scoperta della ricca collezione egizia del Museo, fra cui spicca per importanza e per eccezionalità un sarcofago in cartonnage del IX secolo a.C. che conserva la mummia di Isiuret, una sacerdotessa del dio Amon. Grazie alle informazioni fornite dal sarcofago dipinto, dalle scritte in geroglifico e dagli amuleti conservati fra le sue bende, potremo conoscere meglio la storia di Isiuret. Inoltre, sarà anche possibile osservare da vicino la sua mummia e conoscere il suo vero volto, ricostruito con il contributo delle più moderne tecniche antropologiche.
I Musei Civici di Como sono in piazza Medaglie d’Oro 1. La visita guidata è gratuita, l’ingresso a pagamento (consigliata la prenotazione: tel. 031.252550)

26 Aprile 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto