Dal Canton Ticino al Festival di Sanremo: il clamoroso ritorno all’Ariston di Rita Pavone

Rita Pavone

Ventidue nomi erano noti. Ma questa sera ne sono stati aggiunti altri due, uno decisamente clamoroso, quello di Rita Pavone. Nella trasmissione dedicata alla Lotteria Italia – in cui è stata annunciata la vincita di 500mila euro per un biglietto venduto a Erba – Amadeus, presentatore del Festival di Sanremo 2020, ha fatto sfilare tutti i partecipanti alla prossima edizione della popolare manifestazione canora. Negli scorsi giorni, come detto, erano stati fatti 22 nomi. In extremis l’aggiunta di Rita Pavone e Tosca.

Nata il 23 agosto del 1945 a Torino, Rita Pavone vive ormai da decenni in Canton Ticino, a pochi chilometri di distanza da Como. A Lugano la popolare artista si è sposata nel 1968 con Teddy Reno. L’anno dopo la sua prima partecipazione a Sanremo con il brano “Zucchero”, seguita da quelle del 1970 con “Ahi ahi ragazzo” e del 1972 con “Amici mai”. Ora il clamoroso ritorno con il brano “Niente (Resilienza 74)”.

L’elenco completo dei partecipanti è dunque composto da Achille Lauro (“Me ne frego”), Alberto Urso (“Il sole a Est”), Anastasio (“Rosso di rabbia”), Bugo e Morgan (“Sincero”), Diodato (“Fai rumore”), Elettra Lamborghini (“Musica-E il resto scompare”), Elodie (“Andromeda”), Enrico Nigiotti (“Baciami adesso”), Francesco Gabbani (“Viceversa”), Giordana Angi (“Come mia madre”), Irene Grandi (“Finalmente io”), Junior Cally (“No grazie”), Le Vibrazioni (“Dov’è”), Levante (“Tiki Bom Bom”), Marco Masini (“Il confronto”), Michele Zarrillo (“Nell’estasi o nel fango”), Paolo Jannacci (“Voglio parlarti adesso”), Piero Pelù (“Gigante”), Pinguini Tattici Nucleari (“Ringo Starr”), Rancore (“Eden”), Raphael Gualazzi (“Carioca”), Riki (“Lo sappiamo entrambi”), Rita Pavone (“Niente-Resilienza 74”), Tosca (“Ho amato tutto”).

Per chi volesse approfondire, ecco la storia dei lariani a Sanremo, pubblicata prima dell’edizione 2019 del Festival

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.