Dal “Centro Popolare” un no secco alla Lega

Centrosinistra
Si chiama Centro Popolare Lombardo ed è l’ultimo nato tra i partiti e i movimenti che sostengono la candidatura di Umberto Ambrosoli in Regione Lombardia.
Un’aggregazione – così la definiscono i vertici – che ha come obiettivo «esprimere, con forza, una chiara discontinuità di metodo, di costume e di contenuti rispetto all’ultimo governo regionale. Non è possibile permettere alla Lega di governare la Lombardia, motore dell’economia e della società italiana, mettendo in crisi l’insostituibile

bene della coesione nazionale e della costruzione dell’unità economica, politica e sociale con l’Europa», aggiungono i promotori del Centro Popolare.
In provincia di Como, il capolista sarà Paolo Frigerio, già sindaco di Alzate Brianza e dirigente d’azienda. Sono candidati anche Valentina Grohovaz, dirigente scolastica a Como Centro e a Menaggio; Marco Curtoni, di Arosio, consigliere comunale e ingegnere libero professionista; Silvana Verga, di Cadorago, consigliere comunale e docente di storia dell’arte; Matteo Mezzalira, di Erba, neolaureato in scienze politiche e relazioni internazionali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.