Cronaca, Territorio

Dalla Tunisia Azouz Marzouk ricorda il suocero: «Dispiaciuto per la morte di Carlo Castagna. Gli vorrò sempre bene»

Azouz Marzouk fotografato nella sua casa in Tunisia Azouz Marzouk fotografato nella sua casa in Tunisia

Dalla Tunisia, dove vive da anni, sono arrivate stasera le parole di Azouz Marzouk, il marito di Raffaella Castagna.

«Non me lo aspettavo, sono davvero tanto dispiaciuto per il signor Castagna – ha detto Marzouk raggiunto telefonicamente – È stato una persona della famiglia, nel bene e nel male e gli vorrò sempre bene. Non l’ho più sentito dal 2012 e mi dispiace. Se fossi stato in Italia sarei andato senza pensarci al funerale. Sarebbe stato il minimo».

Azouz Marzouk, che da tempo si dice convinto dell’innocenza di Olindo Romano e Rosa Bazzi, i due autori della strage dell’11 dicembre 2016, ha poi aggiunto: «Avrei voluto che il processo fosse riaperto affinché anche il signor Castagna conoscesse la verità».

26 maggio 2018

Info Autore

Dario Campione

Dario Campione dcampione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto