Danesin:«Basta con le polemiche, c’è solo Londra nei nostri pensieri»

La querelle del remo tra Gilardoni e i “Pesi leggeri”
«In questo momento sarebbe il caso di evitare le polemiche e pensare a remare tutti dalla stessa parte, visto che mancano pochi giorni alle Olimpiadi». Parole di Daniele Danesin, portacolori della squadra azzurra “Pesi leggeri” di canottaggio, che interviene con decisione rispetto a un botta e risposta su Internet con il bellagino Daniele Gilardoni, undici volte campione del mondo, che ai Giochi non ci sarà.
Una polemica nata dopo le parole di un appassionato, che avrebbe voluto vedere
Gilardoni a Londra, a cui la squadra “Pesi leggeri” ha risposto seccamente sul suo sito di Facebook. Lo stesso Gilardoni ha ripreso la frase e ha risposto per le rime. «Ma noi abbiamo soltanto voluto difendere il nostro lavoro» afferma Danesin, pure comasco, visto che è di Lezzeno. «Non volevamo tirare in ballo nessun altro e ci spiace che Gilardoni abbia ripreso la nostra frase e sia nata questa polemica. Un copia-incolla delle nostre parole in cui peraltro qualcosa è stato cambiato, come il fatto che quando si parlava dei suoi titoli mondiali non olimpici, quel “non” sia stato riportato in maiuscolo, mentre noi l’abbiamo scritto in minuscolo. Ma, ripeto – conclude Danesin – sarebbe bello che queste schermaglie finissero e tutti pensassero a rimanere vicini ai canottieri che stanno partendo per Londra con l’obiettivo di tenere alti i colori dell’Italia».
E, a questo proposito, c’è da sottolineare che, proprio nella squadra “Pesi leggeri”, il menaggino Pietro Ruta, convocato come riserva, potrebbe diventare titolare nel doppio a fianco di Elia Luini al posto di Lorenzo Bertini, non al meglio per un problema alla schiena. Ma la decisione definitiva sarà presa più avanti dal c.t. Giuseppe Polti. Da segnalare, infine, ai Mondiali Under 23 in Lituania, il quinto posto assoluto conquistato da Sara Magnaghi (Canottieri Moltrasio), con il “quattro di coppia” donne.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Daniele Danesin, lariano che sarà ai Giochi di Londra, intende chiudere ogni polemica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.