Danieli costruirà impianto in Russia da 430 mln euro

Stabilimento siderurgico sostenibile e competitivo da 2000 posti

(ANSA) – TRIESTE, 01 SET – La Danieli costruirà un impianto siderurgico in Russia del valore di 430 milioni di euro per conto della OMK, per la produzione di acciaio, dove a regime saranno occupate 2000 persone. Lo hanno annunciato i vertici della OMK questo pomeriggio in collegamento video con la Regione Fvg, dove si trovano il Governatore Massimiliano Fedriga e il presidente della Danieli, Gianpietro Benedetti. L’impianto sarà inaugurato nel 2024. Se il costo dell’impianto che la Danieli consegnerà alla società privata russa OMK è di 430 i milioni di euro, l’investimento complessivo ammonta a 1,5 miliardi di euro. Sia i russi che gli italiani hanno sottolineato più volte la sostenibilità ambientale della acciaieria che sarà realizzata, soddisfacendo, tra l’altro, tutte le norme in materia sia europee che russe e mantenendo un livello basso di emissioni di inquinanti nell’atmosfera. La Danieli, società di Buttrio (Udine), ha rapporti consolidati con la Russia, che sono cominciati negli anni ’80. Soddisfazione è stata espressa dalle autorità russe e dal presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, parlando anche a nome del Governo italiano. "Siamo soddisfatti – ha detto – non solo per l’ impegno economico ma anche per la capacità di convertire un’industria pesante come quella siderurgica in produzione sostenibile. L’augurio – ha proseguito – è che la collaborazione con la Russia possa continuare ma anche svilupparsi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.