Danni a un dissasuore: giovani vandali a Porlezza, denunciati due 21enni

Porlezza

Vandali per noia, questa è almeno la tesi dei carabinieri della compagnia di Menaggio che nelle ultime ore sono nuovamente intervenuti per individuare e denunciare responsabili di atti vandalici. I militari dell’Arma hanno identificato i presunti responsabili della distruzione di una colonnina luminosa a Porlezza, in piazza Giovanni Paolo II. Si tratta di due ragazzi di 21 anni, entrambi residenti nella zona, che sono stati denunciati.

Un episodio che arriva a pochi giorni di distanza dall’identificazione di un gruppo di cinque ragazzini, tre dei quali minorenni, accusati del raid vandalico contro le auto in Valle Intelvi, a inizio settembre. Il danneggiamento a Porlezza risale invece alla metà del mese di settembre. Durante la notte era stato preso di mira un dissuasore stradale. I carabinieri della stazione di Porlezza avviarono le indagini lavorando per identificare i responsabili dell’odioso e insensato gesto. Al termine degli accertamenti hanno condotto ai due 21enni che avrebbero ammesso di aver agito senza alcun motivo, solo per noia e perché non avevano altro da fare. Le stesse motivazioni indicate da uno dei ragazzini denunciati per aver danneggiato una sessantina di auto in una notte di follia, a inizio settembre, in Valle Intelvi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.