Ballottaggio, il dato delle 19: sempre meno elettori ai seggi. Affluenza ferma al 27,57%

© | Il ballottaggio per le elezioni del sindaco di como (Nassa)

Affluenza ancora in netto calo nelle tre città lariane in cui si vota per il turno di ballottaggio.

Secondo i dati diffusi dalla Prefettura, in tutta la provincia alle 19, ha votato il 27,57% contro il 37,87% di due settimane fa. A Como le percentuali sono bassissime: 25,50% degli aventi diritto, l’11,19% in meno rispetto a quindici giorni fa, quando aveva votato il 36,69% degli elettori. A Cantù si registra una situazione analoga, con un’affluenza ferma al 29,31%, oltre 7 punti sotto il dato registrato al primo turno (36,63%).

Persino a Erba, dove due settimane fa la partecipazione non era crollata, gli elettori sono apparsi svogliati e distanti dal voto; i numeri testimoniano – anche nella cittadina brianzola – una crescente disaffezione dei cittadini verso la politica. Alle 19, infatti, si è recato alle urne il 34,49% contro il 47,02% dello scorso 11 giugno.

I seggi rimangono aperti per il ballottaggio fino alle 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede.

Il dato delle 19 rispecchia un andamento che subito aveva fatto presagire una “fuga” dalle urne. Alle 12 aveva infatti votato soltanto il 12,65% degli elettori. Nel dettaglio: a Como 12,21% contro il già basso 17,96% del primo turno; a Cantù 12,49% contro 15,44%;  a Erba 15,36% contro 21,93%.

Articoli correlati