Cultura e spettacoli

De Cataldo, giudice-scrittore a Chiasso

altDibattiti
(l.m.) Protagonista della manifestazione “Chiassoletteraria”, sabato allo Spazio Officina di Chiasso, ha varcato la frontiera l’autore del celebre Romanzo criminale Giancarlo De Cataldo, giudice di corte d’assise e popolare autore di noir, oltre che giurato del talent letterario Masterpiece. Ha varcato un confine che è crocevia di corpi di reato di vario genere: droga, valuta, esseri umani. «Mi interessa il tema della frontiera, e dobbiamo prendere anche atto della sua dimensione politica , visto che in Svizzera si parla molto di frontalieri, negli ultimi tempi», dice De Cataldo, che a Chiasso ha parlato dei rapporti tra storia e narrazione. «Grandi scrittori come Dickens e Dostoevskij frequentavano le aule di Tribunale per l’ispirazione. Per me, come giudice, il delitto, con le innumerevoli storie umane che porta a galla, è materia di lavoro quotidiana. E il delitto corrisponde sempre a due grandi pulsioni: l’oro e la passione. Lo diceva già Balzac». La strage di Erba da una parte, rimanendo in terra comasca, e la rapina del secolo di Turate. «Sì, visto che nella passione vanno messi anche i delitti che hanno a che fare con il disagio mentale, e anche certo terrorismo a ben vedere. Ma, visto che siete sul confine, dovete prendere atto che la frontiera è sempre un problema per la specie umana: per sua natura migrante, reagisce male alle barriere, che sono sempre qualcosa di arbitrario». Da noi non mancano intrecci tra società e malavita organizzata. «È un problema politico capire se un territorio è davvero capace di reagire alle infiltrazioni – dice De Cataldo – Ma occhio ai nuovi reati come quelli informatici: il fatto che si possa esportare fiumi di denaro con un semplice clic, impensabile trent’anni fa, è una realtà in espansione e trascende per sua stessa natura il concetto di frontiera tradizionale».

4 Maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto