De Sfroos al “Tenco” per Guthrie

Omaggi
Davide Van De Sfroos torna al “Tenco” per una speciale serata dedicata a Woody Guthrie, il papà di tutti i menestrelli di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Il 16 novembre, nella prima delle due serate organizzate al Teatro Ariston di Sanremo dal Club Tenco, in sostituzione della tradizionale Rassegna della canzone d’autore”, un cast di altissimo livello omaggerà Woody con una serata intitolata “Da qualche parte lungo la strada”, ispirazione che arriva da un verso della
celeberrima Song to Woody, canzone che Bob Dylan dedicò all’amico Guthrie. Nella Città dei Fiori, con Davide ci saranno Francesco De Gregori e Luigi Grechi con l’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna, Sarah Lee Guthrie, nipote di Woody e spesso ospite dei palchi lariani, The Klezmatics e Giovanna Marini. In questa occasione verranno consegnati anche due Premi Tenco: a Frank London & The Klezmatics, eccezionale gruppo newyorkese, il più importante al mondo di musica klezmer, che ha musicato una serie di testi inediti di Guthrie; e, come operatore culturale, ad Alessandro Portelli, docente di Letteratura angloamericana e uno dei grandi etnomusicologi che ha contribuito a divulgare la storia della canzone americana in Italia. Cantore e simbolo del folk americano, Guthrie è stato precursore della canzone di protesta sin degli anni Trenta, quando dall’Oklahoma arrivò a New York e iniziò a scrivere e cantare brani che parlavano di temi sociali, dal lavoro all’emigrazione. La sua canzone più rappresentativa rimane This Land Is Your Land, da cui è stato tratto l’omonimo film.

Maurizio Pratelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.