De Sfroos menestrello di Expo. Tour nelle province lombarde

alt

Verso il 2015
Il governatore Maroni: «Insieme lavoriamo benissimo»

Il progetto più interessante della Regione Lombardia per valorizzare il territorio in vista di Expo 2015 parte dal Lario.
Facendo sua l’idea di Terra & Acqua, il documentario multimediale sul Lago di Como che ha visto protagonista Davide Van De Sfroos, il governatore Roberto Maroni ha presentato ieri in Regione Lombardia Expo Tour, un viaggio nei 12 capoluoghi di provincia con la direzione artistica e la conduzione del menestrello lariano. «Una manifestazione artistica a km zero – ha detto

Maroni – che grazie alla collaborazione con De Sfroos permetterà di compiere un lungo tragitto di accompagnamento a un appuntamento così importante per il territorio. Verranno così riscoperti paesaggi, storie e persone attraverso alcuni filmati girati appositamente e le esibizioni di alcuni artisti che Davide conosce molto bene. Ci fidiamo di lui, insieme stiamo lavorando benissimo – ha aggiunto Maroni – Magari darò loro qualche consiglio per la data di Varese, dove conosco musicisti bravi».
Scherzando con De Sfroos, Maroni si riferiva ai Distretto 51, il gruppo con cui suona il sax fin da ragazzo. Il tour partirà da Brescia il 22 marzo per poi toccare Bergamo, Pavia, Milano, Como (15 giugno, forse al Sociale), Monza con un grande evento, l’unico che coinvolgerà artisti nazionali, e via via le altre province lombarde.
L’assessore regionale alla Cultura, Cristina Cappellini, è entusiasta dell’iniziativa. «Sono orgogliosa di poter condividere con Davide il progetto che entra in un quadro più ampio di iniziative legate a Expo 2015. Abbiamo colto un’occasione unica, nessuno meglio di lui può raccontare le culture locali, il valore delle tradizioni e del territorio. Con il suo staff stiamo facendo un grande lavoro».
Dal canto suo, De Sfroos non si è fatto pregare, conscio che l’esperienza di Terra & Acqua avrebbe potuto cogliere nuove opportunità. «Ho accettato con entusiasmo l’invito che mi è stato rivolto dalla Regione. Sono partito assieme alla mia truppa con un piccolo vascello da Como e ora saliamo sulla nave di Expo consapevoli che il compito che ci aspetta è davvero ambizioso. Faremo del nostro meglio per valorizzare gli artisti locali e la cultura dei luoghi che ci ospiteranno. Con questo nuovo viaggio voglio stupirmi ancora e ampliare il mio percorso tra terra e acqua».
Dal punto di vista finanziario, Lombardia Expo Tour rientrerà nel budget a disposizione della Regione per sostenere tutti i progetti di promozione locale legati a Expo 2015. Intanto in aprile è atteso il nuovo album di De Sfroos che verrà presentato il 13 giugno all’Ippodromo di Milano all’interno del City Sound Festival.

Maurizio Pratelli

Nella foto:
A destra, il cantautore comasco Davide Van De Sfroos insieme con il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni. A sinistra, il rendering del Padiglione Italia in costruzione all’Expo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.