De Sfroos ricorda e canta Kennedy

alt

Il menestrello lariano

(m.prat.) Per ricordare John Fitzgerald Kennedy, nel giorno del 50° anniversario del suo omicidio, ieri Davide Van De Sfroos ha pubblicato su YouTube un video inedito in cui ricanta, accompagnandosi solo con la chitarra acustica, un suo vecchio successo. Non ovviamente una canzone qualsiasi, ma quella Televisiòn, tratta dall’album …E semm partii, dedicata ai ricordi in bianco e nero del tubo catodico degli anni ’60 e, inevitabilmente, anche a quel tragico giorno, il 22 novembre 1963, in

cui fu assassinato l’amato presidente americano. Questa la strofa dedicata a Kennedy nel brano inciso da De Sfroos nel 2001: «Prima c’è uno che canta una canzone, e dopo sospendono la trasmissione, hanno ucciso un Presidente, polizia – che confusione – su una macchina a Dallas, senza la capote, hanno detto che era bravo, hanno detto che era buono, però gli hanno sparato da un balcone, hanno detto che era bravo, che ha fatto tante promesse, e tanti americani piangono ancora adesso».
Nel video, girato rigorosamente in bianco e nero da Dario Tognocchi, De Sfroos canta Televisiòn con alle spalle una foto del 35° presidente degli Stati Uniti, su cui è riportato il testo del brano. Da ricordare che lunedì, alle 21, al Teatro Aurora di Olgiate Comasco, il cantautore lariano, che per il suo impegno sociale sembra sempre di più il nostro Billy Bragg, sarà accanto ai lavoratori della Sisme, in lotta per difendere il proprio posto di lavoro, con il suo spettacolo Terra & Acqua.

Nella foto:
John Fitzgerald Kennedy, assassinato il 22 novembre 1963

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.