Debora Serracchiani lunedì a Erba. Questa mattina in centro “folla” di gazebo, dalla Lega al Pd

Il centrosinistra in piazza a Como

La politica a Como, tra i numerosi gazebo presenti oggi in centro e ospiti illustri in arrivo. In occasione della fase congressuale del Partito democratico, lunedì sera alle 21, all’Hotel Leonardo Da Vinci a Erba, il comitato Martina di Como, Monza Brianza, Lecco e Sondrio ha infatti organizzato un incontro con Debora Serracchiani del Partito Democratico in arrivo nel comasco dove visiterà anche alcune realtà produttive dell’erbese. Intanto questa mattina il centrosinistra compatto è sceso in piazza contro il governo giallo-verde. Il Pd e gli esponenti di +Europa, Civitas, Socialisti in movimento, Italia dei Valori, Verdi e di altre forze politiche hanno infatti sottoscritto un documento che pone in evidenza gli aspetti critici delle politiche attuate da Lega e Movimento 5Stelle e che avanza nuove proposte. Il Pd è sceso in piazza anche con un gazebo contro la manovra economica. Presenti tra gli altri Federico Broggi e Angelo Orsenigo, rispettivamente segretario provinciale e consigliere Regionale del Partito Democratico. A pochi metri di distanza anche la Lega è scesa in strada per difendere il Decreto Sicurezza firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e tanto discusso nelle ultime settimane. «Il decreto sicurezza è legge e siamo molto soddisfatti di questo risultato – ha commentato Alessandra Locatelli, deputata leghista e vicesindaco di Como – perché si passa dalle parole ai fatti con degli strumenti a disposizione dei sindaci e dei Comuni che fino ad ora non avevano la possibilità di dare regole più rigide e provvedimenti più decisi riguardanti la sicurezza, elemento fondamentale e imprescindibile». Presente anche il sottosegretario all’Interno, il comasco Nicola Molteni,

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.