Degrado al cimitero di Lora. Iantorno: «Possiamo fare poco»

alt

La città che non piace
L’assessore competente lamenta la carenza di personale

L’incuria regna sovrana nel cimitero di Lora. Ormai da diversi giorni le lamentele dei cittadini si susseguono senza sosta. I residenti non tollerano più lo stato di degrado e le scomodità con le quali devono fare i conti ogni volta che si recano a salutare i loro cari. Gradini rotti, erbacce che crescono fitte e senza controllo e servizi in pessimo stato.
L’ultimo episodio solo alcuni giorni fa quando alcune tombe sono state rovinate da una sostanza chimica rimasta nel lavandino utilizzato

per riempire gli innaffiatoi.
L’intervento dell’assessore competente prende spunto da quest’ultima segnalazione per analizzare la situazione nel complesso. «Riceviamo diverse richieste di interventi, anche di piccola manutenzione e in particolare di pulizia e taglio dell’erba – interviene Marcello Iantorno, assessore ai Servizi cimiteriali di Palazzo Cernezzi – Non solo da Lora. Purtroppo il servizio è oggettivamente carente per la scarsità di uomini e di risorse economiche da investire per gli interventi di tipo strutturale».
«Il personale non è sufficiente – aggiunge ancora Iantorno – In nove cimiteri gli operatori sono 8 sulla carta, ma di fatto in servizio sono di solito 5 o 6».
Quindi i soldi in cassa sono pochi e solo «dopo l’approvazione del bilancio si potrà pensare di poter spendere qualcosa di più. Innanzitutto sulla manutenzione occorre anche aumentare il numero degli operatori almeno di 3 o 4 unità e di ciò occorrerà parlare in sede di riorganizzazione delle mansioni», spiega l’assessore comunale.
Inoltre l’argomento è già arrivato negli uffici preposti. «Con il dirigente responsabile stiamo esaminando lo stato delle cose con l’intento di proporre alla giunta anche la esternalizzazione di alcuni servizi compreso l’ammodernamento del forno crematorio – spiega Iantorno – Fatto che consentirebbe maggiori entrate da utilizzare per altri interventi».
Infine un riferimento al caso specifico. «Per quanto riguarda il cimitero di Lora ho segnalato al responsabile quanto chiesto dai cittadini e attivato il pronto intervento. Nei prossimi giorni interverrà la squadra per il taglio dell’erba, la pulizia e anche per la realizzazione delle piccole manutenzioni richieste dai residenti. E, prossimamente, effettueremo con i responsabili un sopralluogo in tutti i cimiteri della città in modo da avere il quadro aggiornato della situazione», conclude l’assessore.

F.Bar.

Nella foto:
Immagini di degrado al cimitero di Lora. L’assessore competente, Marcello Iantorno, si dice al corrente della situazione, ma allo stesso tempo non nasconde di essere in difficoltà per le carenze di organico e i pochi fondi a disposizione (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.