Delegazione comasca a Bologna per la strage

Morirono papà, mamma e figlio di 6 anni
Oggi, in occasione del 34° anniversario dell’attentato alla stazione di Bologna, alla cerimonia commemorativa per le vittime della strage il Comune di Como sarà rappresentato dall’assessore alla Legalità Marcello Iantorno. Con lui a Bologna vi saranno anche due agenti della polizia locale che sfileranno con il gonfalone cittadino.

L’ordigno esploso alle 10.25 del mattino del 2 agosto 1980 uccise 85 persone. Tre le vittime anche la famiglia Mauri, residente a Tavernola, composta da Anna Maria Bosio (28 anni), dal marito Carlo Mauri (32 anni) e dal piccolo Luca, che aveva solo 6 anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.