Cronaca

La lettura del dispositivo della sentenza

Sedici anni di pena per il delitto del Don Guanella. E’ la decisione presa questo pomeriggio dalla Corte d’Assise di Como dopo tre ore di camera di consiglio. Antonietta Pellegrini, 80 anni, è stata dunque riconosciuta colpevole dell’omicidio di Dolores De Bernardi, che risale al 24 settembre 2017.

Quella sera, intorno alle 18.3o di domenica, la vittima fu trovata soffocata in camera con due guanti di lattice infilati in bocca. Il movente, secondo il pm Simona De Salvo, sarebbe da ricercare nelle lamentele della signora, 91 anni, che infastidivano gli altri ospiti della casa di riposo.

L’imputata si trovava al Don Guanella per accudire il marito degente che nel frattempo è venuto a mancare. Il pm, al termine della propria requisitoria, aveva invocato 28 anni senza le generiche che invece la Corte d’Assise ha concesso. La difesa – avvocati Fabrizio Lepore e Michele Monti – aveva invece chiesto l’assoluzione.

Maggiori dettagli sul Corriere di Como in edicola domani, sabato 14 luglio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.