Denunciato per “invasione” di edificio

A Cernobbio

(a.cam.) Un 23enne tunisino è stato denunciato per invasione di edifici dalla polizia di frontiera. Il giovane è stato notato da una pattuglia mentre, attorno a mezzogiorno di lunedì, si aggirava nel prato della villa “Cà di Ran”, a Cernobbio. L’edificio, di proprietà

privata, è da tempo dismesso.
Gli agenti hanno accertato che il tunisino aveva forzato l’ingresso e si era stabilito nell’edificio. All’arrivo dei poliziotti, il giovane aveva appena acceso un fuoco per preparare un piatto caldo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.