Deve andare in palestra e scompare nel nulla. Ritrovato in un campo: paura per un 11enne
Cronaca

Deve andare in palestra e scompare nel nulla. Ritrovato in un campo: paura per un 11enne

È stato ritrovato e recuperato all’interno di un campo della prima cintura urbana. Era scalzo, con solo un paio di jeans addosso, con il torso del corpo nudo. Non ha saputo spiegare come fosse giunto in quel punto.
Ricordava solo di aver sentito un colpo allo sterno mentre saliva le scale della palestra dove avrebbe dovuto prendere parte ad una lezione di arti marziali. Palestra in cui tuttavia non è mai giunto. Nessun segno di violenza, nessuna lesione. Solo, come ultima immagine prima del buio, un uomo che gli si avvicina, alto.
I carabinieri della stazione di Como-Albate e quelli del Nucleo operativo della Compagnia di Como indagano su un fatto inquietante avvenuto nella serata di giovedì e che ha avuto come protagonista un ragazzo di appena 11 anni. Non forniremo ulteriori indicazioni, nemmeno sul paese in cui tutto è avvenuto: una cerchia troppo ristretta, che farebbe correre il rischio di fornire elementi in grado di far individuare il minorenne che, invece, in quanto vittima ha diritto all’anonimato.
I fatti sono ancora in fase di ricostruzione e riscontro da parte dei militari che si sono attivati da subito, da quando cioè nella serata di giovedì, quando erano passate le 18, hanno ricevuto una telefonata direttamente dal bambino che in precedenza, senza successo, aveva tentato di contattare la madre. I carabinieri capiscono che la situazione è seria: il ragazzo non sa spiegare dove si trova, vede solo l’insegna di un bar, e sotto i piedi nudi ha la terra e l’erba di un campo. Vede però una rete, si avvicina proprio mentre passa una “gazzella” dell’Arma.
Viene recuperato, compresi i vestiti che non aveva addosso e che erano stati lasciati poco lontano. Le indagini partono subito. Il ragazzino era stato portato alla palestra da una persona di fiducia della famiglia.
Doveva prendere parte a un corso di arti marziali. La porta della palestra era però ancora chiusa, era arrivato troppo presto. Quando risale le scale la persona che l’aveva accompagnato non c’era più, ma c’era un uomo. Alto, dice il ragazzino.
Poi riferisce di aver sentito un colpo allo sterno e di aver perso i sensi, ritrovandosi nel campo distante circa trecento metri dal punto della scomparsa. Ha in tasca un cellulare, chiama la madre, poi il 112. All’arrivo sul posto i carabinieri lo portano in ospedale. Viene visitato: nessun segno di violenza di alcun tipo. Ma il ragazzo riferisce di quell’uomo che gli si sarebbe avvicinato. Le indagini si indirizzano sulla ricerca di riscontri, lavoro che è in corso.
Dell’accaduto viene informato anche il pm di turno in Procura, la dottoressa Valentina Mondovì. Nel frattempo sulle chat e nei gruppi whatsapp dei genitori del paese e delle aree limitrofe, la notizia si diffonde a macchia d’olio. Viene anche fornito l’identikit di un presunto assalitore che tuttavia non corrisponderebbe al vero, o quantomeno non ci sarebbero riscontri.
Nessuno avrebbe visto nulla e attorno alla palestra non ci sarebbero telecamere da visionare.
Rimangono il timore e le domande sull’accaduto che non fanno dormire sonni tranquilli agli abitanti della zona.

10 novembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto