Di Maio, frontiere chiuse se serve

Nuovi voli per rimpatrio italiani

(ANSA) – ROMA, 18 MAR – "Sulla chiusura o meno delle frontiere ci affideremo alla comunità scientifica senza proclami. Le merci continueranno sempre a viaggiare, perché le nostre aziende devono lavorare. Compriamo Made in Italy al supermercato per aiutare le nostre aziende e i nostri lavoratori". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a ‘L’aria che tira’ su La7. "L’Unità di crisi della Farnesina riceve decine di migliaia di telefonate al giorno, gli ultimi numeri parlano di 30.000. La priorità sono i nostri studenti, Erasmus o non Erasmus, e i cittadini che erano andati temporaneamente in altri Paesi". "Ho sollecitato Alitalia a istituire nuovi voli da Madrid e da Malaga a Roma. E inizieranno nelle prossime ore", ha annunciato, precisando che anche da Londra Alitalia passerà da tre a quattro al giorno. Più un nuovo volo da Bucarest da venerdì

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.