«Dieci anni di maltrattamenti»: marito 69enne a giudizio

Il tribunale di Como

È stato rinviato a giudizio con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie. Guai con la giustizia per un marito di 69 anni residente a Como, che secondo il pubblico ministero Massimo Astori per 10 anni avrebbe vessato la compagna, una 64enne di origine sudamericana. I fatti contestati riguardano infatti uno spazio di tempo compreso tra il novembre del 2009 e il novembre del 2019. L’indagine era partita in seguito alla denuncia querela presentata dalla moglie il 15 settembre sempre del 2019. Nel racconto fatto dalla presunta vittima, si parlava di vessazioni, insulti, di liti che sfociavano in piatti, bicchieri e telefonini rotti e anche di violenze psicologiche, come l’impedire alla moglie di telefonare ai parenti o agli amici. Il marito non ha mai voluto scegliere riti alternativi, quindi il fascicolo è approdato di fronte al giudice delle indagini preliminari che – ieri mattina – ha disposto il rinvio a giudizio del 69enne di Como. L’uomo avrà ora l’occasione di potersi difendere di fronte ai giudici del tribunale, quando potrà fornire la propria versione di quanto accaduto e dei 10 anni di vessazioni che gli vengono contestati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.