Dieta mediterranea e pasta, regime per atleti e non solo

Per atleti energia da spendere subito

(ANSA) – MILANO, 01 LUG – La dieta mediterranea, con la sua componente di carboidrati, è la regina dell’alimentazione per quanto riguarda gli atleti ma anche per la popolazione generale. Un piatto di pasta è irrinunciabile anche per coloro che vogliono perdere peso. "La dieta mediterranea è la dieta adatta per la popolazione generale e per lo sportivo – ha sottolineato Michelangelo Giampietro, specialista in scienza dell’alimentazione e medico dello sport, durante il digital talk ‘Le Olimpiadi dei carboidrati’ promosso da Barilla -. Gli atleti devono avere energia e deve essere di facile acquisizione e facile da spendere, i carboidrati sono nutrienti idonei prima, durante e dopo l’allenamento e la competizione, le proteine sono utili prevalentemente nel post lavoro". I carboidrati sono la benzina per chi fa sport, sono digeribili e facilitano il recupero dopo lo sforzo fisico, eppure un tempo la dieta della sportivo era quella del marine, che metteva al centro la carne, poco digeribile.La rivoluzione, tutta italiana, della dieta mediterranea con il carboidrato è arrivata con Pietro Mennea e Klaus Dibiasi. Oggi la pasta non manca sulle tavole degli atleti anche stranieri. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.