Diffamò l’ex su Facebook, condannata

Dovrà pagare 500 euro. Dall'uomo causa civile per risarcimento

(ANSA) – NUORO, 10 GEN – Nel settembre del 2012 aveva scritto un post offensivo e diffamatorio su Facebook nei confronti dell’ex fidanzato – a suo dire in reazione ai commenti di lui dopo che era stato lasciato – e il Tribunale di Nuoro l’ha condannata al pagamento di 500 euro e delle spese processuali. Imputata – come riferisce il quotidiano La Nuova Sardegna – una donna nuorese che ieri davanti al giudice monocratico si è difesa spiegando che aveva scritto quel post perché l’ex fidanzato "non faceva che parlare male di me, era diventato un vero ostacolo alla mia serenità, tant’è che ho dovuto chiedere anche l’intervento della Questura", ammettendo però in aula di aver sbagliato a scrivere quelle frasi. Al post – scrive il quotidiano – erano seguiti commenti con altre offese all’uomo che ora, attraverso il suo legale, ha annunciato l’avvio di una causa civile per ottenere un risarcimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.