D’Immè, la commemorazione a Locate Varesino

Sebastiano D'Immè

Commemorazione ieri a Locate Varesino per ricordare il gesto eroico del maresciallo ordinario dei carabinieri, medaglia d’oro al valor militare, Sebastiano D’Immè, ucciso in servizio 25 anni fa, il 6 luglio 1996. Il sottufficiale stava svolgendo indagini su un gruppo di rapinatori. Hanno partecipato i familiari, il comandante interregionale carabinieri “Pastrengo”, generale di corpo d’armata Claudio Vincelli, il sottosegretario agli interni Nicola Molteni, il prefetto di Como Andrea Polichetti, autorità locali, religiose e tanti cittadini. È stata deposta una corona d’alloro nel punto in cui D’Immè è stato ucciso ed è stata poi celebrata una messa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.