Diplomatici Ue espulsi da Mosca,Berlino convoca ambasciatore

Condanna da Borrell

(ANSA) – BRUSSEL, 05 FEB – Il ministero degli Esteri tedesco ha convocato l’ambasciatore russo a Berlino, come reazione all’espulsione di alcuni diplomatici europei, tra cui quello tedesco, dalla Russia. Lo ha confermato all’ANSA il ministero degli esteri tedesco. Intanto condanne per il gesto sono state espresse dall’Alto rappresentante per la politica estera Ue Josep Borrell e dal presidente francese Macron, in conferenza con la cancelliera tedesca Angela Merkel. "Condanno fermamente quello che è successo, dall’avvelenamento di Navalny", "fino all’ espulsione dei diplomatici" dai tre Paesi, ha detto Macron. La Polonia ammonisce Mosca che l’espulsione dei propri diplomatici dalla Russia potrebbe danneggiare i rapporti tra i due Paesi. La Svezia ha da parte sua definito "completamente infondata" la decisione di Mosca di espellere un diplomatico svedese con l’accusa di aver partecipato alle proteste. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.