Diritti tv: assemblea Lega 30/7, la prima in sede dopo lockdown

Si valuteranno le offerte vincolanti dei fondi per media company

(ANSA) – MILANO, 23 LUG – Le offerte vincolanti dei fondi legate all’operazione di private equity per il progetto della media company sono il tema clou dell’assemblea della Lega Serie A convocata per giovedì 30 luglio alle 15, la prima dopo il lockdown con i dirigenti dei club riuniti nella sede di via Rosellini e non in videoconferenza. All’ordine del giorno ci sono anche la proroga dell’accordo collettivo con l’Assocalciatori e la fatturazione dei proventi derivanti dalla commercializzazione dei diritti tv della prossima stagione. Per via delle norme per il contenimento del coronavirus, l’accesso nella sede della Lega è consentito solo a chi partecipa all’assemblea e al personale. La sala stampa – viene precisato – resterà chiusa per l’intera giornata, sarà vietato l’accesso a giornalisti, fotografi e operatori televisivi. La Lega invita inoltre "nell’interesse di tutte le categorie sopra elencate, a non stazionare davanti la sede di Via Rosellini 4, così da poter evitare ogni forma di assembramento". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.