Discoteca aperta nonostante i divieti: tutti in pista senza mascherine e senza misurare la temperatura

Questura di Como (via Roosevelt, Como)

In barba ad ogni tipo di decreto, ballavano e danzavano senza distanziamento né mascherine in un locale che non sarebbe dovuto neppure essere aperto. Gli agenti della polizia della questura di Como sono intervenuti ieri sera a Castelmarte, nella discoteca New Jimmy, aperta al pubblico nonostante il divieto.

Gli agenti, in collaborazione con la polizia locale di Canzo, hanno disposto la chiusura immediata del locale, oltre a sanzionare il gestore per il mancato rispetto delle norme sull’obbligo di mascherina e distanza interpersonale, sui percorsi di ingresso e uscita e sulla rilevazione della temperatura. Alla sanzione seguirà la chiusura per cinque giorni quando i locali da ballo potranno riaprire.

La polizia ha intensificato i controlli dopo l’entrata in vigore del nuovo Decreto per il contenimento del contagio. Ieri sera è stata disposta anche la chiusura per cinque giorni del Bar Comino, a Como in via Milano. Gli agenti hanno riscontrato numerose violazioni delle norme anti contagio, a partire dal numero elevato di persone all’interno del locale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.