Doccia gelata sul Lido di Villa Olmo. Pettignano: «Molto difficile riaprire a Ferragosto»

La vasca del lido di Villa Olmo (foto Nassa)

La speranza di riaprire il Lido di Villa Olmo a Como entro Ferragosto sembra ormai svanire.
All’assessore al Patrimonio di Palazzo Cernezzi Francesco Pettignano – che fino all’alba di oggi sperava ancora di vincere la sfida, ossia di poter restituire il Lido ai comaschi e ai turisti entro la metà del mese di agosto – è bastato un primo sopralluogo, effettuato nella tarda mattinata, per capire che l’obiettivo sarà molto difficile da raggiungere.
Sport Management, la società che si era inizialmente aggiudicata l’appalto per l’impianto ma che poi aveva perso la battaglia legale di ricorsi e controricorsi con la vecchia gestione del Lido, ha riconsegnato al Comune di Como le chiavi della struttura ricreativa.
«La Sport Management ha restituito le chiavi del complesso – ha spiegato l’assessore al Patrimonio della giunta Landriscina – Tuttavia, mancano ancora alcuni approfondimenti di natura tecnica. Dobbiamo, ad esempio verificare il funzionamento e lo stato degli impianti che regolano la piscina. Non credo sia possibile riaprire al pubblico l’impianto per Ferragosto».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.