Documenti falsi in dogana Nei guai due minorenni

A BROGEDA
Due minorenni non accompagnati, trovati in possesso di documenti falsi, sono stati fermati al valico italo-svizzero di Brogeda mentre viaggiavano a bordo di un pullman partito da Milano e che era diretto in Germania. Le autorità elvetiche hanno controllato due adolescenti africani con documenti di dubbia provenienza e hanno contattato la polizia di frontiera italiana. Gli agenti hanno accertato la falsità dei documenti e i due giovani sono stati poi accompagnati in un centro di accoglienza per minori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.