Doing alla Gipsoteca Giudici

John Doing, Raccolgi haiku, 2016, ceramica

La Gipsoteca Gianluigi Giudici di Lugano in Riva Caccia 1 presenta dal 15 giugno al 13 luglio alcuni lavori di John Doing, nome d’arte di Giovanni Onorato (Torre del Greco 1938), singolare artista che vive fra Lugano, Berlino e Milano, in concomitanza alla sua partecipazione alla mostra Personal Structures / Identities, in corso presso Palazzo Bembo di Venezia.

La mostra si concentra in particolare sui lavori in ceramica, che Doing ha sviluppato in questi anni recenti, in cui le forme e i colori a smalto vivono, anche quando sono pure composizioni di fantasia di una leggerezza e di una plasticità palpabili. Particolarmente suggestive le costruzioni con figurine umane che interagiscono in azioni dal dinamismo intrigante. Ad accompagnare queste opere sono proposti interventi dell’artista realizzati con altri media, dalla pittura sia tradizionale, ma assolutamente fresca e attuale, che digitale, così come da composizioni eseguite con materiali poveri che acquisiscono nell’insieme efficaci valori espressivi.

La Gipsoteca, dedicata a Gianluigi Giudici (Casanova Lanza 1927, Valmorea 2012) e alla sua opera, raccoglie diverse centinaia di gessi di lavori poi fusi in bronzo, realizzati in oltre cinquant’anni di attività (nella foto, particolare dell’allestimento).
Il linguaggio utilizzato dall’artista spazia dal figurativo all’astrazione, nella sua variante organica. Particolarmente apprezzata nel tempo è stata la sua scultura religiosa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.