Domani a Erba le celebrazioni in ricordo di monsignor Aristide Pirovano

La Schola Cantorum Coralba di Albavilla La Schola Cantorum Coralba di Albavilla

Spazia da Mozart a Haendel, dal Seicento al contemporaneo, fino alla seconda parte tutta dedicata ai brani della tradizione missionaria, il programma del concerto della Schola Cantorum Coralba di Albavilla in programma domani 4 febbraio nella chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente a Erba.

Il concerto, con inizio alle 16.30, costituirà la prima parte della commemorazione di monsignor Aristide Pirovano a 21 anni dalla morte , avvenuta il 3 febbraio 1997.

Il concerto sarà articolato in due tempi. Durante l’intervallo saranno ricordati due missionari recentemente scomparsi: padre Piero Gheddo (Pime), giornalista e scrittore, che da padre Aristide ebbe un fondamentale incoraggiamento a seguire la sua vocazione di comunicatore e animatore missionario, e che su di lui scrisse il volume Il Vescovo partigiano; e suor Paola Trapletti (Suora di Maria Bambina), al fianco del vescovo nella Missione di Macapà e poi anche a Marituba.

Al termine del concerto, alle 18.30, seguirà la celebrazione eucaristica in suffragio di padre Aristide, presieduta da monsignor Angelo Pirovano, responsabile della Comunità pastorale Sant’Eufemia. Anche la messa sarà animata musicalmente dalla Schola Cantorum Coralba.

Le offerte raccolte nel corso del pomeriggio saranno devolute alla copertura delle spese dei lavori in corso sulla struttura della chiesa prepositurale.

Info: www.amicimonspirovano.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.